70.000 TAPPI RICICLATI PER UN SIMBOLO A FAVORE DELL’AMBIENTE

70.000 TAPPI RICICLATI PER UN SIMBOLO A FAVORE DELL’AMBIENTE

Nell’ultima edizione di “Sculpture by the sea”, manifestazione artistica a sfondo ambientalista che si svolge nella città danese di Arhus, l’artista indiano Arun Kumar ha voluto sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sostenibilità ambientale attraverso la sua opera “Droppings and the Dam”: una scultura realizzata con oltre 70.000 tappi di plastica raccolti in tutto il mondo e riciclati per andare contro ad uno stile di vita non sostenibile basato sullo spreco e sull’”usa e getta”.

Gli elementi di scarto sono stati minuziosamente sistemati e legati tra loro in una configurazione verticale grazie a fili d’acciaio, trasformando il materiale da scarto in un grande padiglione a ferro di cavallo. Un’occasione per tutti i visitatori di vivere l’opera e di godersi una giornata in riva al mare.

Come nel caso di “Droppings and the Dam”, molto spesso il riciclo fai da te crea forti emozioni e nel contempo trasmette messaggi importanti per la tutela dell’ambiente che ci ospita.


Fonte della news: inabottle.it

Fonte foto: designboom.com

Postata da Cesare