IL VINILE NELLA MODA TORNA A DETTARE TENDENZA

IL VINILE NELLA MODA TORNA A DETTARE TENDENZA

Il vinile torna in passerella e da lì rientra nei nostri guardaroba.
Tutto ha inizio con lo stilista Karl Lagerfeld che per la sfilata primavera/estate 2018 presenta una donna moderna, urbana e futurista con stivali in PVC e guanti e cappello abbinati.
Un’invasione trasparente, la plastica assume una nuova forma spaziando dall’abbigliamento agli accessori e venendo proposta da molti altri famosissimi marchi di moda. Da Chanel a Prada, fino a brand nuovi come Off-White, la plastica detta tendenza ed è assoluta protagonista delle collezioni primavera/estate 2018 e oltre, fino all’autunno/inverno 2018/2019.

Ma il legame tra vinile e moda ha una storia pluridecennale.
Fin dai suoi primi utilizzi negli anni ’60, è stato sempre sinonimo di originalità, creatività e sperimentazione. Viene scoperto da designer del calibro di Andrè Coureges, Pierre Cardin e Paco Rabanne che hanno colto appieno lo stile hi-tech del vinile utilizzandolo in disegni con forme geometriche semplici, moderne e pulite dove gli indumenti vengono tagliati di netto.
Andrè Coureges, ispirandosi agli stivali da astronauta, usa il vinile nella collezione “Moon Girl” del 1964 per proporre stivali bianchi lucenti a metà polpaccio con fessure nella parte superiore. Idea che presto viene riproposta ovunque.
Intanto in Inghilterra, sulla scia dell’esplosione della pop art, lo stilista Mary Quant usa tessuti con rivestimento vinilico creando quello che in seguito verrà definito “look bagnato”, non solo negli impermeabili ma anche in minigonne e abiti aderenti.
A metà degli anni ’90 gli abiti in PVC caratterizzano prevalentemente le mode giovanili oltre ad apparire spesso anche nei media, tv e riviste.

Nel corso degli anni il vinile è stato in grado di riadattarsi ad ogni generazione e stile fino a tornare ad essere assoluto protagonista delle ultime tendenze. Un materiale resistente e versatile, molto adatto anche per realizzare gioielli e borse.


Fonte: Periodicodaily.com

Postata dalla Redazione